endocrinologo

Tecnica delle ventose

tecnica delle ventose

La tecnica delle ventose (o coppettazione) consiste nello stimolare i meridiani con piccoli bicchieri dotati di ventose.

Si applicano le ventose sui punti e si esercita un’aspirazione per richiamare dalla sottocute liquidi e sangue, al fine di portare all’esterno l’umidità e il sangue stagnante. La tecnica può essere associata al salasso, pungendo i punti per farli sanguinare, oppure all’agopuntura.

La terapia con ventose è adatta soprattutto al trattamento di strati esterni, come muscoli e pelle. E’ indicata in tutte le forme caratterizzate da presenza di catarri o umidità quindi in malattie respiratorie o reumatiche.

 

Share by: