endocrinologo

Fitofarmacoterapia

fitofarmacoterapia
terapie officinali

Il termine viene dal greco phyton (pianta) e therapéia (cura).

La fitoterapia è una parte della farmacologia che studia l’utilizzo di piante officinali che sono le principali fornitrici di sostanze medicamentose.

Nella fitoterapia si usa la pianta o una parte della pianta (la corteccia, le foglie, i rami, le radici, ecc.) come principale sostanza dei farmaci.

Principali effetti:

Sindrome da menopausa, Emorroidi, Disturbi gastro intestinali, Disturbi circolatori, Disturbi respiratori, Endocrinopatia, Disturbi della prostata, Fatica cronica e stanchezza, meteorismo, gonfiore alle gambe, stipsi, dissenteria, disturbi del ciclo mestruale, allergie, cefalea, calcoli renali, tireopatia, ecc.

 

  • Ricette che liberano l’esterno
  • Ricette che purificano il calore
  • Ricette che drenano verso il basso
  • Ricette che armonizzano
  • Ricette che curano la secchezza
  • Ricette che espellono l’umidità
  • Ricette che riscaldano il freddo interno
  • Ricette che tonificano
  • Ricette che regolano il qi
  • Ricette che attivano il sangue
  • Ricette che arrestano i sanguinamenti
  • Ricette che consolidano e legano
  • Ricette che calmano lo spirito
  • Ricette che espellono il vento
  • Ricette che aprono gli orifizi
  • Ricette che trattano il flemma
  • Ricette che riducono il ristagno di cibo
  • Ricette che eliminano i parassiti
Share by: